Image description goes here Image description goes here Image description goes here

Esposizione in Italia

radioattivoLa probabilità di una guerra atomica fortunatamente sembra esssere molto remota per cui oggigiorno il rischio di essere esposti a radiazione nucleare deriva sostanzialmente dalla rapida proliferazione nell'utlizzo di materiali e tecnologie radioattive.
Centrali nucleari: Il disastro di Chernobyl sembrava un evento più unico che occasionale, ma ciò che è successo in Giappone a Fukushima ha confermato quanto possa essere pericolosa questa tecnologia. Il problema non rimane confinato in Ucraina o in Giappone, perché non sono pochi i timori che materiali contaminati possano essere usati per la produzione di oggetti destinati all'esportazione.

Le possibili fonti

In Italia sono decine i siti in cui sono immagazzinate scorie radioattive, possono queste essere pericolose? Utilizzo di tecniche radiogene in medicina: Il personale sanitario esposto a radiazioni ionizzanti è quello che esplica la propria attività nei seguenti ambiti: radiologia e radioterapia, (inclusi dentisti e veterinari) medicina nucleare, emodinamica cardiovascolare, ortopedia (sala gessi e sala operatoria), endoscopia digestiva, endoscopia urologica, anestesia. Può essere occasionalmente esposto il personale sanitario che presta assistenza a pazienti sottoposti ad accertamenti diagnostici e/o terapeutici che prevedono l'impiego di radiazioni ionizzanti. da non dimenticare il ciclo dei rifiuti leciti e illeciti.

Dai giornali

inTOPIC.it

Lo strumento che ti permette di verificare quando vuoi l'eventuale esposizione a radiazioni nucleari o presenza di materiali radioattivi

portachiave misura radioattività geiger

Questo dispositivo è un piccolo contatore Geiger (in realtà è un contatore a scintillazione), che puoi facilmente portare con te come portachiavi.
È stato progettato per rilevare immediatamente la presenza di oggetti contaminati da materiali radioattivi.
È sufficiente tenere il dispositivo verso l'oggetto da analizzare e premere il pulsante.
Lo strumento indica il livello di radioattività misurato tramite il lampaeggio della spia e tramite un bip sonoro.
Le radiazioni vengono prodotte dal "decadimento radioattivo", questo evento viene rilevato e indicato da una luce lampeggiante e da un segnale acustico.
Il fondo normale di radioattività sulla terra, a seconda della posizione, è di circa 0,1 - 0,2 uSv/h (micro-Sievert per ora). Per esempio se lo strumento lampeggia 10 volte al minuto, questo corrisponde a 10 volte la normale radiazione di fondo (10 x 0.1μSv / h = 1μSv / h).
La batteria, di facile sostituzione, è inclusa e dura circa due anni.

Come averlo