Lo strumento

Facile da usare

Tenere il dispositivo con il lato inferiore rivolto verso l'oggetto da valutare e premere il pulsante grigio per 5 - 15 secondi. All'inizio del processo viene eseguito un autotest indicato da un segnale acustico lungo.

Se si sente solo un breve o nessun segnale acustico quando si preme il pulsante, bisogna sostituire la batteria.

Dopo l'autotest, contare gli impulsi come si fa per il battito cardiaco per avere le pulsazioni al minuto.

Il risultato corrisponde al multiplo della normale radiazione di fondo. Per esempio 3 impulsi in 15 secondi corrispondono a 12 impulsi al minuto. Questo valore indica 12 volte il normale valore della radiazione di fondo, e quindi la presenza di una sorgente radioattiva nelle vicinanze

Principio di funzionamento

Questo strumento sfrutta il principio della rilevazione di radiazioni nucleari tramite scintillazione.

Lo scintillatore contenuto all'interno del dispositivo è connesso ad un  sensibilissimo sensore di luminosità. Una particella che passa attraverso lo scintillatore perde energia trasferendola a quest'ultimo con meccanismi particolari cui segue poi l'emissione di fotoni.
In questo scintillatore l'emissione avviene prevalentemente nel violetto, con tempi variabili dai nanosecondi ai microsecondi. .

Specifiche

Dimensioni dello strumento:
71,1x51,5x14,7 mm  materiale ABS nero
Procedura di misura: premere il pulsante grigio per 5 - 15 secondi e contare i beep.
Valutazione del risultato: ogni beep per minuto equivale a 100nS/ora.
Accuracy: risulatto qualitativo
Range: da 400 nS/h a 30 μS/h
Radiazioni contate: Raggi β e γ (beta e gamma)
Batteria: Lithium cell CR2032 3V/235mAh
Consumo: 1μA in standby, 11mA durante la misura, 22mA durante il beep.
Garanzia: 1 anno
raeecertificato ceCertificato CE